desktop non disponibile windows 10 - come risolvere con i punti di ripristino


Molto recentemente mi è capitato questo problema dopo un aggiornamento automatico di Win 10. 
In pratica al riavvio mi appariva un pop up con su scritto

c:/windows/system32/config/systemprofile/desktop non disponibile. Se la posizione è in questo PC, assicurarsi che il dispositivo o l'unità sia connessa o che il disco sia inserito quindi riprovare. Se la posizione è in rete, assicurarsi di essere connessi alla rete o a internet, quindi riprovare. Se non è ancora possibile trovare la posizione, potrebbe essere stata spostata.

Il risultato non era solo il desktop vuoto e privo delle mie solite icone ma anche il dover avviare quasi tutte le applicazioni tramite "esegui come amministratore" e non poter più utilizzare il drag and drop (ovvero trascinare file dentro gli applicativi aperti) ne inviare a desktop le icone tramite l'opzione apposita. 
Il fastidio era altissimo visto che non avevo fatto veramente nulla per 'meritarmelo'.
Leggendone in rete ho capito prima di tutto che è successa la stessa cosa a molti ed in periodi anche molto diversi (ad esempio a me è successo a luglio 2019 mentre molti post che vedo in rete risalgono al 2018).

  • Molti articoli consigliano boot da chiavette come questa (soluzione per chi non sa crearla e vuole una chiavetta di boot già fatta ***NON TESTATA PERSONALMENTE***)

Personalmente però prima di passare a questo volevo provare qualcosa di più soft. Ho tentato altre due strade: una non ha funzionato, l'altra si.

Siccome sapevo che la cartella del desktop in realtà non era mai stata nella path c:/windows/system32/config/systemprofile/desktop ma sempre nella cartella "utenti" (es: C:\Users\Utente\Desktop) per non saper ne leggere ne scrivere per prima cosa ho adottato la soluzione  più bovina:
  • ricreare ex novo la cartella "desktop" all'indirizzo sotto system32. 

Questo ha funzionato per quanto riguarda il ripristino delle icone ma non per il problema dell'avvio delle applicazioni e del drag and drop dei file (che per me era il problema più grave).

A questo punto ho trovato il metodo per me funzionante al 100% ovvero 

  • sfruttare un punto di ripristino automatico di windows di qualche giorno prima
Come ho già detto mi è successo a luglio 2019. La mia fortuna è stata che è successo pochissimi giorni dopo il 1 Luglio quando win10 aveva aggiornato l'ultimo punto di ripristino. 
Tenete conto che il processo non dovrebbe intaccare i file esterni al sistema ma solo ripristinare la configurazione e i registri di windows in un dato momento nel tempo quindi i vostri dati dovrebbero essere al sicuro . 
Ciò che ho fatto per risolvere il problema è stato quindi:

  1. andare su "start" e digitare "ripristino"
  2. cliccare su "ripristino" per entrare nell'opzione specifica del pannello di controllo
  3. cliccare su "Apri Ripristino configurazione di sistema" (vedi fig1)
  4. selezionare un punto di ripristino automatico (vedi fig2) precedente alla comparsa dell'errore (ovviamente)
fig1
fig2

Una volta attivata la procedura lasciate lavorare il PC e non spegnetelo assolutamente (se avete dei dubbi che si sia impallato tenete monitorata la spia dell' hard-disk su PC, se 'macina' ogni tanto o resta accesa sta facendo qualcosa, se tutto va per il verso giusto dovreste anche vedere cambiare il messaggio a schermo in base a quello che sta facendo il PC (es. sto "creando file" sto "creando registri" etc etc). 

Nel mio caso c'è voluta una mezz'oretta ma in rete ho visto alcuni casi di computer che hanno impiegato anche una notte. In ogni caso attendete un bel po' prima di tentare un riavvio forzato!

Se tutto è andato bene dovreste ritrovarvi il PC senza il problema del desktop non disponibile. 
Nel mio caso ho dovuto reinstallare chrome e un'altra applicazione (che erano poi gli unici programmi che avevo provato a reinstallare manualmente per cercare di risolvere il problema dell'amministratore), 
ma per il resto ho riavuto tutto esattamente come prima, salvo alcune i icone del desktop che avevo rimosso dopo il 1 luglio e che ovviamente sono rimaste.

NB: questa soluzione ha funzionato per me e l'ho condivisa volentieri, ma non è detto funzioni per tutti, quindi ANDATECI PIANO!

Commenti

Post popolari in questo blog

date saldi 2020 su Amazon da gennaio quanto durano nel 2020 regione per regione

streaming musica HD alta definizione - LA GUIDA